La galleria fotografica

Sezione dedicata alle foto scattate dai nostri soci e appassionati. Tutti possono inviare le foto per essere pubblicate

.............ll Gheppio

Falco tinnunculus,
identificazione: 34 cm.
Rapace assai comune, vive nei più dispersi ambienti, comprese le città.
Volteggia raso terra presso il suolo, battendo rapidamente le ali, poi scende in picchiata su topi e grandi insetti.

Maschio: capo e nuca grigio-blu, dorso e ali rossastre con macchie scure, coda grigio-blu con banda nera vicino alla punta che è bianca.

Femmina: come il maschio ma con capo e nuca bruni, barre sul dorso e sulle ali, coda bruna con bande nere.


Il Merlo

Turdus Merula -Famiglia Turdidi

Una delle specie più stanziali più diffuse nel nostro Paese.In autunno i suoi contingenti aumentano per lo spostamento a sud di popolazioni settentrionali, e sopratutto orientali, appartenenti alla sottospecie aterrimus che ha piume sul petto leggermente venate di grigio.Il maschio completamente nero. con ali marrone scuro nel periodo riproduttivo. Da metà febbraio il becco giallo del maschio assume colore un colore più intenso.La femmina ha piumaggio marrone scuro,tinto nelle parti superiori di color oliva. Il giovane maschio in autunno può essere confuso in natura ,con una femmina, ma non presenta le tonalità olivastre.

RIPRODUZIONE: Il merlo nidifica anche in foreste montane, pur raggiungendo la massima densità nei boschi di collina, nelle campagne e nelle città.Nidifica nelle siepi e sugli alberi,costruendo una coppa di erbe e rametti. Depone solitamente tre covate per stagione riproduttiva. Le uova sono covate dalla femmina per 12-17 giorni . I pulli nascono inetti e vengono allevati da entrambi i genitori.S'involano dopo 2 settimane.

NOTA: La femmina quì ripresa sta covando per la seconda volta ,guarda caso , nello stesso nido !

La Cinciarella

Questa foto è stata scattata dal Sign.Marzio Cattaneo di Milano :

"Pensate un po' ero fermo a un semaforo e la cincia allegra ha cercato di entrare nel finestrino del lato passeggero due-tre volte, sbattendo con le ali sul vetro, dopodiché s'è messa sullo specchietto retrovisore, per cui io l'ho fotografata col telefono cellulare, abbassando il finestrino e con la preoccupazione che mi entrasse nell'abitacolo!"
   

Famiglia- Paridae Specia Parus caeruleus Lungh.11.5cm esemplere stanziale.

La Cinciarella è un ben noto uccello dei giardinii è presente anche nelle foreste. Si nutre di insetti , semi , e frutti . Nido : Di muschio erba e rametti foderato di erba secca e penne, nel buco di un albero o di una parete o in una cassetta - nido. Nota: la disponibilità a sfruttare nuove fonti di cibo e ad usare le cassette-nido spiega la frequente apparizione della Cionciarella nei giardini.

 

 

.....

Chiudi Finestra

Nido con merla in cova


© 2006 Associazione Ornitologica Jesolana

Logo Logo Jesolo Scritta